Il SUV con la S maiuscola.
Audi SQ5.


Emissioni di CO2 nel ciclo combinato1: 223–212 g/km

Consumo di carburante nel ciclo combinato1: 8,5–8,1 l/100km

I dati relativi al consumo di carburante e alle emissioni di CO₂ indicati dipendono dal set di pneumatici/cerchi utilizzato.


Affrontare ogni sfida con sicurezza, raggiungere rapidamente le destinazioni, lasciare un segno al solo passaggio. In una parola, Audi SQ5.

La potenza conquista la strada.

Audi SQ5 raggiunge una velocità massima di 250 km/h, regolata elettronicamente: è il traguardo del potente motore V6 TDI da 3,0 litri e del compressore elettrico. Il tiptronic Audi a 8 rapporti garantisce cambi di marcia rapidi e impercettibili, e la trazione integrale permanente quattro con differenziale centrale autobloccante, di serie, distribuisce la coppia tra gli assi. La ripartizione di base è 40:60, con variazione verso l’avantreno fino al 70% e verso il retrotreno fino all’85%. In questo modo, Audi SQ5 affronta con sicurezza anche le situazioni più difficili.
Configura la tua SQ5

Configura la tua SQ5

Configura l'Audi perfetta per te

Configura la tua SQ5

Modello

Vai al configuratore

Le performance prendono forma.

Il design di Audi SQ5 riflette il suo inequivocabile dinamismo sportivo e le eccezionali prestazioni. Il nuovo look delle longarine sottoporta alleggerisce il suo aspetto e ne sottolinea la notevole altezza da terra. Gli imponenti paraurti integrano le prese d’aria sagomate e delimitate da profili in alluminio nella parte anteriore, mentre nella parte posteriore incorniciano il diffusore con finiture cromate. I doppi terminali di scarico ovali cromati aggiungono un ulteriore tocco di sportività. La griglia Singleframe, a nido d’ape con inserti in alluminio, evidenzia il carattere deciso del frontale di Audi SQ5.

Uno sguardo magnetico.

I fari con tecnologia OLED, raggruppati in piccoli segmenti e dotati di layout tridimensionale creano inediti scenari di illuminazione. Al momento dell’acquisto, è possibile scegliere fra tre diverse firme luminose per dare un tocco di stile ai fari posteriori. Inoltre, il funzionamento della firma luminosa cambia automaticamente, selezionando la modalità di guida dynamic. I gruppi ottici posteriori OLED, disponibili come optional, sono dotati di sensore di prossimità3: quando il veicolo è fermo e un’auto o un utente della strada si avvicinano da dietro, nel raggio di due metri, tutti i segmenti OLED si attivano automaticamente per segnalare la presenza della vettura.